sito web lento

 

Hai un sito web lento? Allora hai un problema. Un grosso problema.

Ma non preoccuparti, come diceva Ennio Flaiano: “la situazione è grave, ma non è seria” 🙂

Battute a parte, avere un sito web lento può danneggiare seriamente sia l’immagine che, direttamente o indirettamente il business online di qualsiasi azienda.

Mettiti nei panni dei tuoi clienti…

Quanto saresti disposto ad aspettare l’apertura del sito web del tuo business? Quando non riesci ad accedere ad un sito, nel giro di pochissimi secondi cerchi altrove ciò di cui hai bisogno. Capita anche a te, vero?

Te lo ricordi anche tu quel fastidioso rumore del modem 56K che si connetteva al web e quelle pagine che si aprivano con una lentezza disarmante…

Il punto è che con la concorrenza che c’è online nessuna società può permettersi di avere un sito web lento. Perché un sito così non è fruibile e, di conseguenza, anche le sue funzionalità sono ridotte.

Ammesso anche che un utente riesca ad accedere alla tua homepage, se poi non riesce ad aprire le altre pagine puoi stare certo di aver appena perso un potenziale cliente.

Tutto qui? Neanche per idea…

Perché da parecchi anni ormai anche Google penalizza i siti web non ottimizzati e lenti limitandone il posizionamento online. Se stavi cullando sogni di prima pagina, con un sito lento puoi dirgli subito addio!

Ma visto che siamo in tema di aforismi e proverbi e frasi celebri, eccone un’altra: “se non hai la soluzione, allora sei parte del problema”.

E io la soluzione ce l’ho.

Esistono tanti piccoli accorgimenti che puoi utilizzare per migliorare la velocità del sito web del tuo business. In particolare, come puoi notare dall’infografica che ho pubblicato, ci sono almeno 16 fattori che devi controllare se il tuo sito web è lento.

Puoi affidarti a un professionista o un’agenzia che verifichi e risolva le cause di questa lentezza oppure puoi provare tu stesso a risolvere il problema controllando il corretto funzionamento di questi 16 fattori.

Vediamoli insieme uno dopo l’altro…

  1. Funzionalità dei Pulsanti Social
  2. Il tuo sito fa parte di un Ad Network? Verifica la correttezza dei codici
  3. Controlla l’attivazione dei tag sul tuo sito web da parte di Google
  4. Verifica funzionalità e aggiornamento di Java
  5. Immagini troppo grandi e non ottimizzate per il web
  6. Codici html nelle tue pagine errati o sovraccarichi
  7. Gestione del CSS fogli stile e formattazione delle pagine
  8. Controlla la libreria jQuery (Javascript)
  9. Troppi sottodomini
  10. Presenza di troppi siti su un singolo server
  11. Controllare compressione Gzip dei dati del sito
  12. Bloccare bad query, url e richieste sospette giunte sul tuo sito
  13. Proteggere l’accesso alle pagine del sito grazie a script in linguaggio php
  14. Controlla che la cache non sia piena e aggiornala
  15. Server Web non aggiornato all’ultima versione
  16. Presenza di plug in Flash e Java di terze parti sul tuo sito

Agendo anche solo su alcuni di questi aspetti potrai ottenere significativi miglioramenti, ma per risolvere davvero una volta per tutte i problemi che rallentano il tuo sito web, dovrai compiere un’analisi approfondita e dettagliata almeno di tutti e 16 questi fattori.

Adesso che sai tutte le funzioni che possono causare la lentezza di un sito web aziendale, puoi scegliere se provare a risolvere il problema da solo oppure, se preferisci, puoi contattarci per un’analisi del tuo sito web.