Una Landing Page efficace in 7 mosse

/, Generare Lead, Web Marketing/Una Landing Page efficace in 7 mosse

Una Landing Page efficace in 7 mosse

Spread the love
  • 8
    Shares

Sai qual è l’obiettivo del tuo business? E allora sfrutta la Landing Page per raggiungerlo in modo diretto. Questa è una delle chiavi di una strategie di Web Marketing vincente. Ecco perché…

E se ti dicessi che il decollo del tuo business comincia… dall’atterraggio? No, non mi sono confuso, ho usato intenzionalmente questa apparente contraddizione per parlarti delle Landing Page, le pagine d’atterraggio.

Landing Page, ovvero pagina di atterraggio nel Web Marketing

La perfezione non esiste, ma…

Ti confesso subito una cosa: una formula per la landing page perfetta non esiste. E chi te lo vuole far credere esagera. Anche perché non sarà il layout della tua pagina a decretarne l’efficacia, ma le conversioni (o le azioni) che riuscirai ad ottenere dai tuoi visitatori.

E allora, vale la pena scrivere un post di questo genere? Certo! Su una cosa non c’è dubbio: la landing page è senza dubbio uno degli elementi più importanti di una strategia di web marketing.

La home page è morta?

Qualcuno sostiene che la Home Page sia morta, io preferisco pensare che abbia cambiato “forma”. In giro ne ho viste di bellissime dal punto di vista estetico, ma su alcune di loro mi sono soffermato qualche secondo in più a chiedermi: ma di cosa si tratta?

Quello che voglio dirti è che una Home Page efficace deve somigliare sempre più ad una Landing: se voglio che un utente acquisti i miei prodotti o i miei servizi devo metterlo in condizioni di farlo. Lascia stare gli effetti speciali. La presentazioni in flash saranno anche belle ma sono pesanti da caricare e difficili da viasualizzare e allontanano il potenziale cliente dallo scopo.

Una Home Page senza una Call to Action o un Form per dare la possibilità di contattarti non raggiungerà mai il suo scopo, anche se il suo template è di quelli spettacolari.

Cosa è una Landing Page?

landing-page

Una Landing Page non è né una homepage né una pagina di prodotto, non deve presentare il tuo brand, i tuoi prodotti o i tuoi servizi. Una Landing Page ha un unico obiettivo, chiaro, definito, vitale per la tua attività: convincere i visitatori a compiere un’azione (compilare un form, acquistare un prodotto o anche solo chiedere preventivi o contatti). Insomma, Trasformare visite in azioni.

E se hai un’attività online sai bene quanto questo sia importante… E’ un po’ come avere un panificio se ci pensi bene. Bello che tanti clienti entrino e diano un’occhiata al tuo bancone ma… Ma se tutti escono senza comprare nemmeno un francesino o un dolcetto, allora sei nei guai.

Una Landing Page efficace in 7 mosse? Costruiamola insieme!

Vediamo allora quali sono queste 7 mosse che decretano il successo di una landing page trasformandola in uno strumento di successo per il tuo business online.

1 – Nessun link esterno: sii “spietato”, non devi offrire nessuna via d’uscita al tuo potenziale cliente, non offrirgli né distrazioni né la possibilità di “scappare”.

2 – Fai la prova del 9: descrivi subito il tuo prodotto o servizio: come hai visto prima, la Landing Page ha un unico scopo, quindi vai subito al sodo parlando del tuo prodotto o servizio. Come? Fai la prova del 9 che non ha niente a cha fare con quella che facevi a scuola. Fai vedere la tua pagina ad un parente o ad un conoscente: se non gli bastano 9 secondi per capire cosa stai offrendo, o si addormenterà davanti al computer o, più probabilmente, scapperà a gambe levate dalla tua pagina. In ogni caso, significa che sei fuori strada e la tua operazione di marketing è destinata a fallire malamente.

Business woman sleeping over a laptop computer - isolated over a white background

3 – Solo il tuo… Quali sono i plus del prodotto o del servizio che vendi? Raccontali ai tuoi visitatori in modo semplice, chiaro e sintetico, loro lo apprezzeranno. Usa  elenchi puntati e schematici che catturino subito la loro attenzione, come ti dicevo non hanno troppo tempo da perdere.

4 – Solo tu… Dopo i punti di forza del tuo prodotto o servizio, tocca ai tuoi. Perché gli utenti dovrebbero scegliere di affidarsi al tuo sito o e-commerce e non ad altri? Ci sarà pure qualcosa che ti differenzia dalla concorrenza. E se non c’è affrettati a crearlo, costruirlo, svilupparlo, il web non ha pietà di chi non ha fantasia e passione. Dico sul serio.

5 – Coerenza: la tua Landing Page dev’essere coerente con il resto del tuo sito o e-commerce. Non è solo questione di buon gusto, ma di affidabilità. E non sto parlando solo dell’aspetto cromatico e del layout che sceglierai, ma anche del tone of voice che userai per lanciare la tua offerta.

6 – Feedback. Non chiedere ai tuoi visitatori di crederti sulla parola, ma lascia che si documentino sul tuo conto e si facciano la loro idea. ‘Ma se non devono uscire dalla mia Landing Page, come faccio’? Se te lo stai chiedendo, ecco la risposta che cercavi: dai loro l’occasione di leggere i feedback, le recensioni di clienti che hanno già usufruito dei tuoi prodotti o servizi. Hai idea di quanto vale una recensione positiva? Tanto, basta fare un giro sui portali turistici che comparano alberghi o ristoranti per rendersene conto. Sei d’accordo?

7 – Azione! I Form da compilare o le Call to Action che invitano gli utenti ad un’azione devono essere subito visibili, accattivanti ed originali. I form devono essere snelli, compilabili in 30 secondi al massimo anche da chi usa solo i due indici sulla tastiera. E le CtA devono stuzzicare con decisione. Un esempio: “Chiedi Informazioni” oppure “Ottieni informazioni”. La differenza tra chiedere ed ottenere è abissale, no? In fondo domandare è lecito, rispondere è cortesia.

Quindi?

Adesso ti ho convinto che il decollo del tuo business comincia proprio dall’atterraggio? Allacciati le cinture e… Si parte!


Spread the love
  • 8
    Shares

About the Author:

Copy con la passione per la comunicazione, per il tennis e per la moto. Giornalista dal 2007, si specializza nel mondo del Web Content e delle Media Relations. Se la cava meglio con la penna che con la racchetta, ma non diteglielo...

Leave A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi