Condividi l'articolo nel tuo Social preferito
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Investire in web marketing può far impennare il tuo fatturato. Ecco alcuni consigli utili per scoprire quanto investire in web marketing e come farlo

Investire in web marketing: quanto investire e come farlo affinché i tuoi clienti aumentino, il tuo fatturato cresca e il tuo business decolli?

Sei un imprenditore e quindi sai bene che una ricetta universale o una formula magica non esiste. Eppure una risposta su quanto investire nelle strategie di web marketing della tua azienda c’è, eccome. Vediamola insieme.

Quanto investire dipende dal valore del tuo tempo.

Per conoscerla, devi prima di tutto rispondere ad un’altra domanda. Quanto vale il tuo tempo in termini di soldi?

Proprio così: prima di tutto devi individuare quale valore dai al tempo che investi per il tuo business. E siccome sei un imprenditore, sai bene che questo è un tema fondamentale non solo per pianificare correttamente il budget da destinare alle tue campagne di web marketing, ma più in generale per la corretta gestione della tua attività.

Ogni giorno mi capita di incontrare clienti che non sono sicuri del budget che dovrebbero destinare per il posizionamento Seo, l’advertising online, Lead Generation e il social media marketing. Insomma,quanto dovrebbero investire nelle loro campagne di web marketing.

Alcuni clienti spendono il 20% del loro fatturato lordo, mentre altri pensano che già investire l’1% sia una cifra esorbitante. Di recente, ho incontrato con un cliente che ha avuto un lordo annuo di 450 mila euro che ha sostenuto che stava spendendo troppo in web marketing e non poteva permettersi di aggiornare il suo sito affinché divenisse mobile friendly.

Eppure questo cliente spende meno di 4 mila euro all’anno in campagne di web marketing. Quando gli ho spiegato che ci sono aziende simili alla sua in termini di utili e dimensioni che arrivano ad investire tra i 20 e i 40 mila euro, questo cliente era sbalordito.

Allora, quale è la regola generale?

Investire in web marketing conviene davvero? La risposta è SI‘. E torniamo alla domande iniziale: quanto devi investire in web marketing per avere un buon ritorno?

Per determinarlo, potrebbe essere utile sapere anche quello che fanno i tuoi competitors e le altre aziende in generale.

Secondo il CMO Survey 2012, il budget medio di web marketing è dell’11,4% del reddito lordo.

Le grandi aziende spendono oltre il 10% del loro reddito lordo in web marketing e, tendenzialmente, le piccole imprese qualcosa meno del 10%.

Però ti avviso: L’internet marketing deve sempre essere visto come un investimento piuttosto che una spesa.

Quanto sei disposto a investire per aiutare la tua azienda a crescere?

Calcola il ROI, il ritorno sull’investimento della tua campagna di web marketing

quanto investire in web marketing

ROI è un acronimo che arriva dal complesso mondo della finanza e significa, letteralmente Return On Investment:

Calcolarlo non è difficile, ma occhio poche semplici regole. Se compro qualcosa per 1000 euro e questo mi frutta 1500 euro, il mio ricavo è stato di 500 euro. Se io divido questo 500 per i 1000 euro investiti la cifra che ottengo è 50%. Ovvero, il mio ritorno sull’investimento è stato del 50%. Mica male, vero?

Ma come calcolo il ROI nel Web Marketing? Il calcolo è un pizzico più complesso, ma nemmeno troppo.

Diciamo che la tua azienda venda borse. E che tu venda al pubblico una borsa al prezzo di 100 euro. Quanto è costata a te questa borsa? 60 euro? Allora i restanti 40 euro rappresentano il mio margine, cioè quello che rimane tolto il costo del prodotto. Poi ci sono tutti gli altri costi come quelli di spedizione, di contabilità… che diciamo pesano per altri 10 euro. Ciò significa che il tuo profitto sulla vendita è di 30 euro.

Poniamo ora che tu investa 1.000 euro in una campagna di web marketing allo scopo di vendere le tue borse. Ne vendi 50. Il profitto è quindi 1.500 Euro (30 euro x 50 borse uguale 1.500). Ma il profitto effettivo è di 500 euro perché devi sottrarre i 1000 euro investiti nella campagna.

A questo punto, per calcolare il tuo ritorno sull’investimento non devi fare che una semplice divisione: 500/1000 = 0,5 (50%) . La conclusione è ovvia: la campagna di web marketing che ho attuato è stata positiva e mi ha portato un ritorno sull’investimento del 50%.

infografica ROI

Il web ha notevoli vantaggi rispetto agli strumenti di marketing tradizionale, non solo per quanto riguarda la portata dei potenziali clienti che si possono raggiungere online ma anche perché ti da a disposizione dati statistici ed altri strumenti per monitorare (ed eventualmente correggere in corsa) la tua campagna di web marketing.

Sapere in tempo reale quanto sta fruttando (se sta fruttando) il tuo investimento non ha prezzo!

Oltre ai numeri c’è di più.

In questo articolo ho tentato di fare luce su un tema spinoso come “quanto devi investire in web marketing per avere successo”. Non è una questione facile, ma…

Un ultimo consiglio, da amico

Se dovessi darti un consiglio da amico, il miglior consiglio che ritengo qualsiasi addetto ai lavori possa darti, è quello di affidarti a dei professionisti ma di avere rudimenti nel mondo del web marketing.

Non lasciarti incantare da web agency che si presentano con siti scintillanti, pieni di “effetti speciali” o che mettono in vetrina un portfolio infarcito di brand prestigiosi. Sapersi vendere è una cosa, saper fare le cose un’altra.

Mentre gli incaricati delle web agency che stai selezionando per la tua prossima campagna di web marketing ti parlano dei loro progetti per la tua attività, tu hai piena consapevolezza di quello che ti stanno dicendo?

Su questi argomenti, ci ho perfino scritto un libro uscito di recente, si intitola “Le Nuove Regole del Web Marketing”.

Ti dico subito che non contiene nessuna formula magica, ma solo il frutto di casi reali di clienti veri e di anni di esperienza come web marketing strategist.

Dopo averlo letto, non diventerai un guru del web marketing. Questo te lo dico subito. Per esserlo ci vogliono anni di duro lavoro. Ma, sicuramente, otterrai alcuni, importanti risultati concreti: apprenderai le più moderne ed efficaci strategie di web marketing per conquistare nuovi clienti. Scoprirai quali strumenti utilizzare per promuovere la tua attività nel difficile mondo del web.

E infine imparerai a distinguere un professionista serio e competente dai “venditori di aria fritta”.

In questo modo non butterai via i tuoi soldi e il tuo tempo.

Non buttare tempo e denaro. Ti ricordi cosa ti ho chiesto all’inizio? E tu che valore dai al tuo tempo? Adesso tocca a te rispondere…


Condividi l'articolo nel tuo Social preferito
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •