Il tuo Blog ucciderà il tuo business, a meno che…

/, Opportunità dal web, Web Marketing/Il tuo Blog ucciderà il tuo business, a meno che…

Il tuo Blog ucciderà il tuo business, a meno che…

Spread the love
  • 2
    Shares

Sei incollato alla tastiera da mattina a sera a scrivere post per il tuo Blog ma nessuno li commenta? Allora devi assolutamente aumentare il coinvolgimento dei tuoi lettori. Ecco come fare per far crescere l’engagement…

 

Fidanzamento. Questa è la traduzione letterale della parola engagement. Ma non vorrai mica impegnarti così seriamente e comprare un anello ad ogni utente del tuo Blog, vero? Ovviamente sto scherzando, se però sei incollato alla tastiera da mattina a sera a scrivere post ma nessuno dei tuoi utenti li commenta, allora devi assolutamente aumentare il coinvolgimento dei tuoi lettori, ovvero l’engagement del tuo Blog.

Che cosa è l’engagement?

engagement_coinvolgimento

L’engagement è un parametro che misura il coinvolgimento dei tuoi utenti rispetto alla tua attività. I social network sono senz’altro degli strumenti ideali per misurare e aumentare l’engagement del tuo brand attraverso post o tweet quotidiani campagne pubblicitarie e video virali, ma il ruolo principale appartiene al tuo Blog.

Sfrutta il tuo Blog

Il Blog è una risorsa molto importante per qualsiasi tipo di business online perché apre un canale diretto tra l’azienda e i clienti o potenziali tali. Lo scopo principale di questo tuo diario online è quello di far acquisire a te stesso o la tua azienda credibilità ed autorevolezza; potremmo dire, usando una formula ampiamente abusata, a farti apparire come un leader del settore. Un bel vantaggio, non c’è dubbio. E non è nemmeno l’unico.

Un Blog è utile anche dal lato Seo perché ogni post è una nuova pagina che ti offre la possibilità i indicizzare il tuo sito con nuove keywords.

Ma non può avere come unico obiettivo quello di ottimizzare il sito per i motori di ricerca. Aprire un blog per ragioni puramente SEO sarebbe un grosso errore perché diventa davvero difficile riuscire ad offrire contenuti sempre diversi e di grande valore e varietà nel lungo periodo.

Per questo, una corretta strategia di web marketing deve sfruttare anche altre potenzialità del Blog, in particolare puntando ad accrescere il coinvolgimento degli utenti e le interazioni con loro.

5 modi di aumentare l’engagement col tuo Blog

aumentare engagement col tuo Blog

Veniamo subito al sodo. La domanda è: come faccio a convincere le persone a commentare i miei post? Ecco 5 consigli utili per aumentare l’engagement del tuo Blog.

  • Chiudi ogni post con una domanda stimolante

E’ forse il metodo più utilizzato, ma non per questo meno efficace. Alla fine di ogni post fai una domanda ai tuoi utenti. Non una qualsiasi, ma cerca qualcosa di stimolante. Se proprio non sai cosa scrivere, puoi ripiegare sulle classiche: “Cosa ne pensi?” oppure “Sei d’accordo?”. Chiedere un feedback ai tuoi utenti gli mostrerà che ti importano davvero le loro opinioni.

Personalmente, però, ti consiglio di andare oltre le classiche domande che ti ho elencato qui sopra, se puoi. Ad esempio, se dovessi pensare ad una domanda con la quale chiudere questo post, ti chiederei “Qual è l’engagement del tuo Blog?” oppure ancora “Tu conosci qualche altro consiglio che hai utilizzato e che funziona?”. E con questa seconda domanda introduco proprio il secondo suggerimento che voglio darti.

  • Chiedi suggerimenti ai tuoi lettori

Buona parte dei post più efficaci sui blog sono guide pratiche o elenchi, i cosiddetti post con i bullets, i classici elenchi puntati e numerati, uno dei modi migliori per comunicare qualcosa in maniera sintetica ma efficiente. I bullets rendono un post facile da leggere. Il modo migliore per avere commenti dalle persone su questo tipo di articoli è chiedere di aggiungere punti all’elenco.

  • Be unconventional

Esci dagli schemi tradizionali. Puoi intitolare un post “5 tattiche di Web Marketing efficaci” oppure “5 ragioni per cui scappare a gambe levate dal tuo Web Marketer”. I titoli sono il biglietto da visita migliore per ogni post, certo devono essere chiari e contenere keywords, ma devono prima di tutto accendere la curiosità di chi legge. Tutti pensano che una cosa sia buona, allora tu trova il suo unico difetto e spiega perché secondo te non è buona, un po’ di polemica aiuta, ogni tanto. Ho detto ogni tanto… Già, perché essere polemici è un’arte che richiede un delicato equilibrio tra la ricerca dell’engagement e la tutela dell’immagine del tuo brand che non deve mai scadere. Scrivere titoli del genere, oltre a portare commenti, ha un potenziale virale sui social media molto alto.

  • Rispondi sempre ai commenti (proprio a tutti…)

Se ignori tutti i commenti, postivi o negativi che siano, farai “cadere” la conversazione. E non c’è cosa peggiore se vuoi mantenere alto l’engagement del tuo Blog. Perciò ti do un consiglio: rispondi sempre ai tuoi utenti, perché se si accorgono che ti prendi cura di rispondere ai commenti che le persone lasciano sui post, saranno invogliati a lasciarne. Proprio come tu non vuoi postare a vuoto, i tuoi lettori non vogliono certo commentare se non ricevono risposta. Mi sembra giusto, non credi?

  • Chiedi un feedback sui social network

L’ho scritto poco fa: i social network sono uno straordinario strumento per misurare ed aumentare l’engagement e allora sfruttali davvero. Anziché condividere semplicemente il tuo articolo su Facebook o Twitter con il classico schema: titolo e link chiedi un feedback ai tuoi utenti, parla con loro non diventare mai asettico. Usa piuttosto uno schema. Titolo, link e frase. Bastano poche parole, anche un semplice: “Ti va di lasciare un commento” oppure “Mi piacerebbe davvero sapere cosa ne pensi”. Non smettere mai di dimostrare che ci tieni alle opinioni dei tuoi utenti. Mai.

Adesso parti in quarta!

Segui questi 5 semplici consigli e vedrai che il tuo Blog diventerà il tuo miglior alleato per aumentare l’engagement verso il tuo brand. Avere un Blog non è una perdita di tempo, azni, è un lavoro vero e proprio. Curalo quotidianamente e pubblica post con cadenza regolare. Non c’è niente di peggio di un Blog non aggiornato, è un po’ come la saracinesca abbassata di un negozio. Chi ci entrerà mai per fare acquisti?

Non devi “fidanzarti” con i tuoi utenti per convincerli a commentare i tuoi post, ti basta coinvolgerli. Loro non aspettano altro. E tu?


Spread the love
  • 2
    Shares

About the Author:

Copy con la passione per la comunicazione, per il tennis e per la moto. Giornalista dal 2007, si specializza nel mondo del Web Content e delle Media Relations. Se la cava meglio con la penna che con la racchetta, ma non diteglielo...

Leave A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi