Che cos’è Google Plus? Scopri la guida completa per il tuo business di successo

/, Marketing wiki, Opportunità dal web, Social media marketing, Web Marketing/Che cos’è Google Plus? Scopri la guida completa per il tuo business di successo

Che cos’è Google Plus? Scopri la guida completa per il tuo business di successo

Spread the love

Se pensi che Google Plus sia solo un altro social, beh, dovrai ricrederti.  Google Plus è – senza troppi giri di parole – uno strumento eccezionale per la comunicazione… e molto altro. Se hai un business e vuoi un social che ti aiuti a sperimentare, pensa a costruire la tua realtà proprio su Google Plus.

La guida completa che ti forniamo ti darà tutte le informazioni necessarie per abitare Google Plus e potenziare le tue strategie di social media marketing. Sei pronto?

 

 

Introduzione: la storia di Google Plus

Dal suo lancio nel 2011, Google Plus  è diventato una delle reti social più attive grazie alla presenza di milioni account. Ma cosa è Google+? E’ diverso da qualsiasi altro social network?

Partiamo da alcuni concetti di base.

L’aspettativa che ognuno di noi ha quando si iscrive ad un social è: condivido con i miei amici, ricevo gli aggiornamenti dei miei contatti, creo relazioni. Google, tuttavia, è qualcosa di diverso e come tale richiede l’apprendimento di un nuovo linguaggio.

In sostanza: Google ha aggiunto uno “strato sociale” a tutti i servizi che le persone amano e usano ogni giorno, per esempio la ricerca, Gmail, YouTube, calendari, Android e così via.

Non è come Facebook o Twitter: Google Plus è qualcosa di diverso. Si tratta di avvicinare le persone ai molti servizi di Google. Questo è anche il motivo per cui così tante persone non riescono a capire il concetto di Google+.

Non si tratta semplicemente di una nuova piattaforma di social media. Ecco la difficoltà di comprensione: in tanti ragionano esattamente come se fossero su un social qualunque.

 

Le basi di Google Plus: messaggi e foto

Teniamo conto di dover lavorare su una comunicazione che “soddisfa l’occhio”, soprattutto quando si tratta di pubblicazione di contenuti.

Abbiamo detto che Google Plus non è come qualsiasi altra piattaforma sociale. Ebbene, lo stesso vale per quando condividiamo il contenuto, o come viene detto su Google Plus, “creiamo un post”. Ecco alcuni dei motivi:

  • Non siamo limitati a brevi messaggi di 140 caratteri: possiamo scrivere tutto quello che vogliamo
  • Ogni post Google Plus ha un URL dedicato che può apparire in Google Search
  • Google Plus ha un elenco dei contenuti “caldi”, elemento che può davvero aiutare un post a diventare virale
  • I messaggi possono essere condivisi in modo molto controllabile, utilizzando i principi dell'”accerchiamento”
  • Google Plus e YouTube sono collegati: possiamo postare un video solo per alcune cerchie
  • Potete vedere l’attività sul post in un nuovo modo. Questo si chiama Google Ripples …

 

Cosa sono i «Google Ripples”?

Una delle opzioni di Google Plus è la possibilità di vedere chi ha condiviso i tuoi articoli attraverso l’accesso a Google Ripples.

Fino a quando un post è pubblico ed ha almeno una condivisione, è possibile fare clic su nell’angolo superiore destro di un post e selezionare “View Ripples” dalla lista.

Si tratta di un potente strumento per vedere chi sono gli influencer, quando si tratta di condividere determinati contenuti.

È anche possibile vedere il contenuto che è stato condiviso da YouTube, o anche una pagina web quando il sito è stato collegato a Google Plus.

 

 

Google Search e Google Authorship

Quando usi un‘immagine profilo su Google Plus,  questa appare non solo in Google Search, ma anche accanto ai risultati di ricerca. Ecco cos’è la “Google Authorship”.

E’ un fattore che dà al tuo sito un ‘click through rate’ molto più alto per quel contenuto. Inoltre, utilizzando Google Plus è possibile risalire posizioni, in quanto si ha la paternità dichiarata dei contenuti forniti.

 

 

Cerchi e Comunità Google Plus

Google Plus ha la caratteristica di aiutare le persone a formare gruppi sulla base della loro ubicazione, degli interessi, delle attività: ecco il significato di “cerchie“.

Potrai inserire contenuti diversi per cerchie diverse, in base alla natura dei contenuti che vuoi condividere. In quanto tali “circoli di persone” possono vedere i contenuti diversi che vai a fornire.

Combina l’idea delle cerchie i Google Plus con quelle di comunità e hai davvero l’aspetto sociale di Google+.

Le Comunità sono i luoghi virtuali dove puoi trovare persone che condividono i tuoi interessi e le tue passioni. Google Plus è molto vivace ed aiuta davvero a stabilire delle relazioni con i clienti, anche sul proprio territorio.

 

 

Esplorare Google Plus: Come cercare, filtrare e approfondire la tua esperienza

Ora che sai come funziona Google Plus, vuoi trovare i contenuti che ti interessano. Per questo devi sapere come filtrare i risultati della ricerca.

Ci sono molte ricerche che vanno ben oltre il contenuto che hai nel tuo stream. Infatti, ogni nuova ricerca apre un nuovo flusso di contenuto, con post freschi che scorrono nella parte superiore della pagina. È possibile salvare le ricerche e memorizzale, in modo che rimangano a portata di clic, pronte per la prossima consultazione.

 

Google+ è Google!

Ora hai una buona idea di come funziona Google Plus e come rappresenti ben oltre un social. Se utilizzi Google come business devi metterti in gioco e usare Google Plus.

Ricordati che essere presenti su Google Plus vuol dire poter essere localizzati e conosciuti. Vuol dire essere individuati da chi cerca un servizio come il tuo proprio nella tua zona. Sai bene che i clienti non piovono dal cielo, quindi vuoi sfruttare tutte le occasioni per promuovere il tuo business.

Contenuti mirati, authorship, posizionamento sul motore di ricerca, localizzazione dell’azienda, ricerca dei tuoi clienti grazie alle comunità: tutti vantaggi che danno la spinta al tuo business e ti rendono reale ed affidabile in maniera concreta. Se vuoi sviluppare un business on line ed avere successo, comincia a sviluppare una buona strategia proprio su Google Plus.

Vieni ad accerchiarci e lasciaci un commento per poter approfondire le strategie e i segreti di questo social così potente.

 

 

 


Spread the love

About the Author:

Irene è una scrittrice, ex bambina prodigio, che a 6 anni vinceva concorsi letterari. Lungo la strada ha poi incontrato il marketing e ha deciso di lavorare come copywriter e writing coach per conciliare i suoi due amori, la vendita e la scrittura.

Leave A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi