Generare Lead con la tua Home Page, sai come fare?

//Generare Lead con la tua Home Page, sai come fare?

Generare Lead con la tua Home Page, sai come fare?

Spread the love
  • 5
    Shares

Generare Lead con la tua Home Page

Sfrutta a pieno le potenzialità della tua Home Page trasformandola in uno strumento realmente efficace per generare Lead e far decollare la tua attività.

 

La tua Home Page è il miglior alleato del tuo business. Lo sai bene, quella è la pagina su cui si concentra maggiormente l’attenzione degli utenti che navigano sul tuo sito web. Se sei un piccolo imprenditore, un commerciante o un freelance, la Home Page è il tuo biglietto da visita

 

Dimmi qualcosa che non so…

Quelle che ti ho scritto nelle poche righe precedenti, probabilmente, sono tutte cose che conosci bene. Ma se ti dicessi che la tua Home Page può diventare uno strumento molto redditizio per generare Lead e far decollare la tua attività? Per farlo basta seguire alcune, semplici regole:

 

Scegli il design per te

Diciamocelo, un bel layout è la prima cosa che salta all’occhio. I gusti non si discutono (quasi) mai, però ci sono alcune regole importanti da seguire. Un consiglio che ti posso dare è senz’altro quello di prediligere template “puliti” visivamente, magari un pizzico minimal (hai presente la Home di Google? Più minimal di così…). Se nell’abbigliamento il nero viene considerato il colore elegante per eccellenza, nel design il caro, vecchio bianco non passa mai di moda. Suggerimenti a parte, ci sono però alcune caratteristiche che qualsiasi Home di successo deve rispettare. Il layout della tua Home Page dev’essere:

  • User Friendly: la navigazione dev’essere facile e immediata
  • Responsive: la pagina dev’essere fruibile da qualsiasi dispositivo, che sia desktop o mobile
  • Coerente: l’utente deve subito comprendere se tu puoi soddisfare la sua esigenza… Insomma, se è capitato nel posto giusto

Raggiungi il tuo obiettivo

google homepage

Cosa deve fare un utente una volta che è giunto sulla tua Home Page? Sembra una banalità, ma questa è invece una delle chiavi per il successo del tuo business. Vendi direttamente prodotti online? Allora, quando un utente sbarca sul tuo sito deve immediatamente:

  • Capire di cosa ti occupi
  • Il valore di quello che fai
  • Poter acquistare i tuoi prodotti
  • Poterti contattare

Se offri servizi, la questione cambia di poco. In entrambi i casi l’utente deve poter compiere tutte queste azioni direttamente dalla tua Home Page. Torniamo per un attimo a Google. Sai perché la sua home è la migliore rispetto a tutti gli altri motori di ricerca? Beh, tra i tanti motivi ce n’é uno evidente: non puoi fare altro che cercare quello che vuoi. L’obiettivo di Google è quello di farti cercare qualcosa e non ti concede altra possibilità. Più facile di così…

 

E adesso “spogliati” dal tuo ruolo aziendale e prova a metterti nei panni di un utente qualsiasi. Accendi il computer o il tablet e, prima di digitare l’indirizzo del tuo sito web, “resetta” tutto quello che sai del tuo business. Non è facile, lo so. Però è un’esperienza che può essere molto utile per migliorare davvero la tua Home Page e, di conseguenza, aumentare le tue chance di conversioni. Prova a questo punto a navigare senza una bussola sulla Home e capirai se è facile orientarsi o meno. Qual è la prima cosa che noti? E la prima azione che compiresti?

 

Altro piccolo test che ti consiglio: chiedi di fare lo stesso ad un amico o a un conoscente che non lavora nel tuo stesso settore e, probabilmente, non ha mai visto il tuo sito. Fallo e poi chiedigli un parere spassionato, ti aiuterà a migliorare e, soprattutto, a capire se l’esperienza di un “estraneo” sul tuo sito è quella che tu ti aspetti e per cui stai lavorando…

 

Per generare Lead

Generare Lead

Non si può generare Lead senza Home Page. O meglio, non si può generare Lead senza una Home Page costruita ad hoc per generare contatti qualificati. Se non vuoi che gli utenti passino distrattamente per il tuo sito, cerca sempre di osservare le 4 regole elencate nel capitolo “Raggiungi il tuo obiettivo”, solo così potrai costruire una lista di persone che hanno interesse verso il tuo mercato di riferimento.

 

Tutto quello che c’è nelle pagine del tuo sito è importante. Per te lo è, lo so. Capita così a tutti. Però quello che è importante per te non lo è necessariamente per gli altri. Non fraintendermi, non sto certo sostenendo che hai commesso un qualche errore di valutazione, anzi. Voglio solo dire che ampie presentazioni aziendali, oppure altre sezioni del tuo sito hanno senz’altro un valore, ma non soddisfano immediatamente i bisogni dell’utente. Al contrario, può capitare che lo distraggano, lo confondano, col risultato che puoi ben immaginare: la conversione oppure l’azione che ti aspettavi da lui non arriva.

 

Non offrire infinite “strade” ai tuoi potenziali clienti, ma spalanca loro la strada che tu vorresti prendessero. Altrimenti rischi di perderli in chissà quanti vicoli (pagine). A questo proposito, mi vengono in mente alcuni e-commerce letteralmente invasi di “offerte” e “promozioni” su decine di prodotti, tanto che dopo diversi minuti di navigazione non riesci ancora a comprendere quale siano i veri “pezzi forti”.

 

Possiamo dire che la call to action della tua Home Page deve essere quella di generare Lead. Per farlo non ti basta elencare i prodotti o servizi che offri, ma devi usare la tua arma letale, quella che più di qualsiasi altra può accendere la fantasia di un utente, stimolarne l’interesse e la curiosità. Per farlo ti bastano poche parole, una riga al massimo.

 

Saranno poche parole, forse due, forse 5 o 6, ma sono dannatamente importanti perché sono la tua Headline…

Headline: la tua arma letale

Headline

Il titolo è tutto. Lo era e lo è tutt’ora nel mondo del giornalismo; lo è a maggior ragione nel Web. Gli utenti hanno sempre meno tempo e sono sempre più consapevoli di quello che stanno cerando, quindi o tu sei in grado di offrirglielo subito oppure cercheranno altrove.

Quante volte, scorrendo i siti dei principali quotidiani generalisti (Da Corriere.it a Repubblica.it per intenderci) hai letto 5 o 6 titoli in pochissimi secondi, ma hai cliccato su uno solo di questi? Scommetto che ti succede spessissimo, proprio come accade a me.

 

Il perché è semplice: uno solo di questi ha acceso la tua curiosità. E non necessariamente perché gli altri riguardavano argomenti che detestavi, ma perché non avevano le chiavi per accedere alla tua fantasia.

Già, le chiavi. Le keywords non possono mancare nella Headline della tua Home Page. E non lo dico tanto per una questione di Seo, evidente a tutti, ma perché sono quelle che “aprono” le porte della mente dei navigatori.

Una Headline dev’essere:

  • Corta: nel giro di 5 secondi, l’utente deve aver letto il titolo e deve esserne rimasto colpito. Senza contare che i motori di ricerca comunque non “amano” headline lunghe anche perché la loro visualizzazione viene bruscamente tagliata nelle anteprime sia su Google che su altri strumenti di promozione tipo social network. Se riesci, non superare le 60 battute spazi inclusi
  • Chiara: se vendi scarpe da ginnastica, il potenziale cliente deve comprenderlo subito. Non deve pensare di essere finito su un e-commerce di abbigliamento dove può acquistare anche mocassini o cinture. Lo stesso se sei un fotografo ma non ti occupi di video. Ne va della tua affidabilità e la prima impressione, credimi, è quella che conta.
  • Sincera: non esagerare e fare promesse che non puoi mantenere. Il potenziale cliente deve percepire cosa fai e il valore di ciò che gli stai offrendo. Basta e avanza, credimi.
  • “Sexy”: ebbene sì. Sexy nel senso che deve accendere la tua curiosità, stuzzicare la tua fantasia. Come riuscirci? Non pensare solo a quello che tu vuoi presentare al tuo utente, ma a quello che lui vuole leggere. Un esempio concreto? Eccolo. Perché stai leggendo questo articolo? Perché ti piacerebbe realizzare una Home Page redditizia per il tuo business o perché vuoi una Home perfetta? Se tu cercassi la seconda ipotesi io intitolerei questo post: “La Homepage perfetta, consigli utili per realizzarla”. Ma non è quello che cerchi, ho indovinato?

Ma dove ti sei cacciato?

Cosa te ne fai di un biglietto da visita che non riporta né un numero di telefono né una mail? Probabilmente il suo destino è quello di finire accartocciato nel primo cestino che trovi, giusto?

La sezione “Contatti” è quella di cui ci si cura di meno; spesso è formata da un indirizzo mail e da un numero di telefono. Punto e stop. Ma ti sei mai chiesto quanto tempo ci mette un potenziale clienti a trovarla? E ti sei mai chiesto se ha davvero voglia di cercarla?

Quello che voglio dirti è che un utente deve avere immediatamente la possibilità di contattarti: come abbiamo visto in precedenza quella è una delle azioni fondamentali che deve poter compiere immediatamente, senza alcuno sforzo. E allora perché non inserire direttamente in Home Page un form per contattarti o un riferimento che dia la possibilità di farlo senza abbandonare la pagina? Non è un dettaglio, ma un’accortezza che può fare la differenza.

 

Per finire…

Non ti accontentare di una Home Page graziosa, esteticamente gradevole. Pretendi di più per il tuo business e sfrutta le potenzialità di questo strumento con una strategia di Web Marketing realmente efficace che punti sulla Lead Generation. La chiave per il successo è sotto i tuoi occhi.

Come sostiene uno dei più apprezzati autori ed esperti di web marketing come John Jantsch: “E’ molto più semplice far raddoppiare le vostre entrate, raddoppiando il tasso di conversione e non raddoppiando il traffico”. E la vostra Home Page serve proprio a questo.

 

Condividi anche tu: Generare Lead con la tua Home Page, sai come fare?


Spread the love
  • 5
    Shares

About the Author:

Gentian Hajdaraj, Ceo and Founder di Web Marketing Aziendale, è un Lead Generation Strategist che lavora nel mondo del marketing online da oltre dieci anni. E' autore del libro: “Le Nuove Regole del Web Marketing”.

Leave A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi