Contributo del 60% per l’impresa digitale domande dal 20 maggio al 30 settembre 2020

La Camera di Commercio di Caserta ha stanziato 150 mila euro a favore delle imprese della provincia di Caserta (micro imprese e PMI).

Settori esclusi

I settori esclusi sono:

fabbricazione, lavorazione e distribuzione del tabacco attività che implichino l’utilizzo di animali vivi a fini scientifici e sperimentali pornografia, gioco d’azzardo, ricerca sulla clonazione umana attività di puro sviluppo immobiliare attività di natura puramente finanziaria (es. trading di strumenti finanziari.

Contributo del 60%

La Camera di Commercio rimborserà il 60% della spesa sostenuta dall’impresa, al netto dell’iva, dal 1° febbraio 2020 al 60° giorno successivo alla determinazione di ammissione a contributo.

Il contributo massimo che ogni impresa potrà ricevere è di € 3 mila.

La spesa minima ammessa è di € 1.000.

 

Quali spese sono ammesse

Le spese ammissibili devono consentire di:

  • Migliorare nuovi modelli organizzativi (smart working e telelavoro)
  • Aumentare l’utilizzo della telematica nelle operazioni amministrative e di vendita (piattaforme per erogazione di servizi online)
  • Migliorare l’efficienza aziendale con soluzioni cloud
  • Fruire della connettività a banda larga e ultra larga, rete internet, mediante qualsiasi tecnologia.

Esempio di investimenti:

  • Acquisto di notebook, stampanti, scanner per il lavoro a distanza
  • Acquisto tecnologia per videoconferenza, webcam,
  • Acquisto tecnologia e servizi in cloud
  • Acquisto di sistemi di backup
  • Spese per software per servizi all’utenza (siti web, app, integrazione per servizi di pagamento)
  • Abbonamenti a servizi in cloud
  • Spese di consulenza e formazione connesse ai punti prevedenti

Come si presenta la domanda

contributo caserta

Tutta la modulistica compilata e firmata digitalmente deve essere trasmessa a mezzo pec all’indirizzo:

vicinialleimprese@ce.legalmail.camcom.it

La domanda può essere presentata sia per le spese già effettuate che per quelle da effettuare.

Nel primo caso si dovranno allegare anche le fatture quietanzate e copia dei pagamenti effettuati tramite banca.

Nel secondo caso si dovranno allegare copia dei preventivi e degli ordini di acquisto.

Come viene assegnato il contributo

Le domande per ottenere il contributo saranno esaminate ed accolte nell’ordine cronologico di presentazione online.

L’esito verrà comunicato a mezzo pec all’impresa entro 15 giorni dalla data di presentazione della domanda.